asparago
Alimenti

Aspartame: rischi per la salute

L’aspartame è un dolcificante composto da acido aspartico e fenilalanina in grado di sostituire lo zucchero ma contenente pochissime calorie. L’aspetto negativo è che trattandosi di un prodotto alimentare sintetico, il suo consumo può determinare alcuni effetti nocivi per la salute.

Scoperto per caso nel 1965 da James M. Schlatter, l’aspartame è il risultato di quello che doveva originariamente servire come farmaco anti-ulcera. Una volta scoperto per puro caso il suo potere edulcorante, una casa farmaceutica se ne interessò per includerlo tra gli additivi alimentari.

Aspartame e i rischi per la salute

Le polemiche inerenti alla sua tossicità non hanno mai smesso di animare accesi dibattiti; da determinati esperimenti condotti sui topi, infatti, è emerso un collegamento tra alcune forme tumorali e l’aspartame.

A lanciare l’allarme sui rischi per la salute che può comportare un suo consumo eccessivo, è l’Istituto Ramazzini di Bologna: il pericoloso impatto che può avere questa sostanza sull’uomo riguarda una sintomatologia ampia e complessa. Mal di testa, dolori articolari, acufeni, vertigini, formicolii e tremori, stanchezza, perdita di capelli, amnesia e ansia sono solo alcuni dei disturbi correlati alla sua assunzione. Una lista completa stilata dal Dipartimento della Salute statunitense ne annovera ben 90. E’ stato addirittura riscontrato che, in alcuni soggetti, il suo consumo comporta un peggioramento di malattie come la sclerosi multipla, il morbo di Parkinson e quello di Alzheimer, linfomi, diabete ed epilessia.

Oltre ai componenti già citati nell’incipit dell’articolo, l’aspartame contiene metanolo: questa sostanza ha la caratteristica di trasformarsi in forma aldeide nel corpo umano, la quale è una potenziale causa di cancro o di altre subdole patologie.

Il suo utilizzo nel mondo è piuttosto diffuso per la sua facile reperibilità, perchè dolcifica 200 volte in più rispetto al saccarosio e per il suo basso costo.

Il livello massimo di tollerabilità raccomandato sia in Europa che negli Stati Uniti, si aggira intorno  ai 40 mg per Kg di peso corporeo; recenti studi, invece, hanno dimostrato che si corrono ingenti rischi anche solo con un consumo di 20 mg per kg di peso corporeo.

Aspartame: rischi per la salute
5 (100%) 1 vote

Aspartame: rischi per la salute
Clicca per commentare

Rispondi ad un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

To Top