sanificazione con ozono
Benessere

Che cos’è la sanificazione con ozono

Che cos’è la sanificazione con ozono e quali sono i suoi benefici

Sanificazione e ozono, due parole, due concetti che raramente si pensa di trovare uniti all’interno della stessa frase, e invece si tratta di una realtà ben nota che prevede anche una serie di benefici. Quali? Lo scopriremo insieme di seguito, per capire tutto ciò che c’è da sapere in merito al tema dell’ozono sanificazione come metodo ecologico da usare.

Di cosa parliamo e come funziona

L’ozono è un gas utilizzato nei sistemi di sanificazione grazie alla sua sorprendente composizione: è formato da 3 atomi di ossigeno ma è soprattutto dotato della proprietà ossidante e quella disinfettante. Praticamente il binomio perfetto! Riesce a inserirsi in profondità senza danneggiare le superfici, o tutti i tessuti con cui entra in contatto. E ciò comprende i tappeti, ma anche i materassi, i divani la moquette. Si presenta quindi come un metodo molto efficace ed ecologico per contrastare anche odori sgradevoli, acari e batteri dalla tua abitazione.

Sanificare attraverso questo gas permette di sfruttare un sistema di igienizzazione che è ottimale per ripristinare un sano equilibrio ambientale dentro casa, partendo dalla rigenerazione dell’aria che respiriamo. Potrai così lottare attivamente per sanificare la tua abitazione e preservare te stesso e i tuoi cari da allergie e infezioni.

Il procedimento è semplice: a livello chimico quando l’ozono entra in contatto con materia organica va a creare un’azione di ossidazione che permette di uccidere i microrganismi. Il suo peso gli permette di insinuarsi praticamente ovunque, anche nei punti considerati come quelli più difficili.

Ozono e sanificazione: quali sono i vantaggi

Alcuni dei suoi benefici sono già emersi nel nostro primo capitolo, ma è importante raggrupparli per riuscire a rendere davvero merito a questo tipo di sanificazione.

Prima di tutto garantisce di vivere in un ambiente sicuro e ben pulito, così da poter aumentare il livello di sicurezza. E’ praticamente impossibile riuscire a ottenere risultati simili con altri sistemi che sono attualmente presenti sul mercato. L’aria sembrerà così fresca e pulita da riuscire a ridurre attacchi di asma, tosse e problemi respiratori. E quest’ultimo aspetto ci porta direttamente al nostro secondo vantaggio: migliori condizioni per chi soffre di allergie.

Riuscire a eliminare i batteri, ma soprattutto gli acari, aiuterà a migliorare le condizioni di tutte quelle persone che devono fare i conti con diverse forme allergiche. Sarà possibile ridurre il rischio di presentare disturbi come l’arrossamento degli occhi, le irritazioni cutanee e ogni problematica legata alla respirazione.

Un altro aspetto molto importante è connesso alla totale assenza di residui chimici, poiché parliamo di un sistema che è naturale e del tutto ecologico: l’ozono infatti si trasforma in ossigeno dopo aver svolto ogni sua azione. Ad approvare il suo utilizzo è stato anche il Ministero della Salute che lo ha ufficialmente descritto come un sistema ottimale per sterilizzare l’aria di casa e quindi gli ambienti in cui viviamo e dove trascorriamo molto tempo.

Dove può essere effettuata la sanificazione con ozono

E’ una tecnica consigliata sia per l’ambiente domestico, ma anche per gli uffici e le strutture sanitarie. Quindi parliamo anche di ospedali, delle scuole, dei negozi (in particolare è ideale per i centri estetici e negozi di parrucchieri), dei ristoranti e più in generale di diversi food business. Insomma sanificare con l’ozono può essere considerata una soluzione ideale per chiunque e in qualunque tipologia di locale pubblico o privato. Il suo uso è anche consigliato nel settore automotive, per ripulire a fondo furgoni o camper.

Basta davvero poco per riuscire ad avere totale certezza e controllo delle condizioni ambientali della nostra casa o degli spazi in cui ci troviamo a trascorrere molto tempo durante le nostre giornate.

Vota questo articolo!
Che cos’è la sanificazione con ozono
To Top