profumi che sanno di pulito
Bellezza

Profumi che sanno di Pulito: quali sono e dove comprarli

Stai cercando un profumo che ricordi l’odore del bucato appena fatto? Vuoi indossare una fragranza che abbia tutte le caratteristiche olfattive che normalmente si associano al profumo di pulito? Oggi cercherò di consigliarti i profumi da scegliere per ricreare l’aroma piacevole dei panni puliti stesi al sole, dei tessuti appena stirati e del benessere fisico che si prova immergendosi in una vasca da bagno profumata.

Le essenze al profumo di pulito adatte a ogni naso

Se vuoi acquistare un profumo che sa di pulito, innanzitutto devi capire qual è l’essenza che meglio si addice, secondo i tuoi gusti, all’indefinibile e allo stesso tempo inconfondibile definizione di “pulizia”. Alcune persone, infatti, legano il concetto di pulizia all’idea di bucato, prediligendo essenze caratterizzate dalla massiccia presenza di note olfattive che ricordano il cotone o il lino, mentre per altre un profumo che sa di pulito ha l’aroma dei saponi più comunemente usati, e quindi preferiscono fragranze con una preponderanza di note al muschio, talco e lavanda.

Una volta trovata la qualità che per te è indispensabile in un profumo che sa di pulito, non ti resta che scegliere dove acquistarla. Puoi recarti in un punto vendita fisico o, in alternativa, scegliere di acquistare la tua fragranza comodamente da casa in un negozio di profumeria online.

In entrambi i casi dovrai orientarti su note olfattive ben precise: ozoniche e aldeidate se stai cercando un profumo che richiami l’odore del pulito in modo più raffinato e concettuale, con note forti al muschio e gelsomino per una fragranza più intensa e persistente.

Le note olfattive al cotone, lino, camomilla e lavanda

I profumi con una composizione di note olfattive al cotone e lino hanno un’essenza di pulito elegante, in grado di riportare alla mente ricordi piacevoli legati al dolce risveglio domenicale tra le lenzuola appena lavate.

Anche le note alla camomilla si sposano particolarmente bene con questa tipologia di profumi, perché donano un senso di comfort e benessere intimo, capace di evocare la piacevolezza di una camminata a piedi nudi sull’erba, circondati dal profumo fresco e appena percepibile delle margherite.

Se invece, per voi, il pulito ha l’odore inconfondibile e caratteristico dei fiori, non potete non provare i profumi fioriti al sentore di lavanda, con note di iris e ciclamino. Come un bouquet raffinato e candido, questi profumi sapranno rendere l’essenza del pulito, con un aroma semplice e innocente, ma in grado di catturare l’attenzione di chiunque l’annusi.

I profumi che sanno di talco, muschio e gelsomino

I profumi talcati sono un classico della profumeria femminile: il loro odore è un giusto compresso tra la cipria e il borotalco. Ricavati dall’iris hanno una fragranza antica ma, allo stesso tempo, in grado di evocare una classicità senza tempo. Si tratta di profumi perfetti per chi cerca di ricreare attraverso il profumo un’idea di pulizia ed eleganza.

Più incisivi e persistenti, ma ugualmente riconducibili al concetto di “pulito”, sono invece i profumi muschiati. Si tratta di fragranze normalmente molto intense e sensuali, ma che nella versione white musk riescono a evocare un forte senso di pulizia e candore. I profumi muschiati vanno usati con parsimonia, perché in dosi massicce tendono a risultare stucchevoli. Tuttavia, se sapientemente dosati, riescono ad attirare l’attenzione con una sensazione piacevole che ricorda il profumo che si emana appena usciti dalla doccia.

Ora che conoscete le caratteristiche dei principali profumi che sanno di pulito non vi resta che identificare quello più adatto a voi e lasciarvi avvolgere da una dolce nube di candore.

4/5 - (1 vote)
Profumi che sanno di Pulito: quali sono e dove comprarli
To Top